UN BICCHIERE CON L’OSTE

21 Maggio 2019

Evento riuscito!

Tutti confermati!

Ogni membro del gruppo ha superato con grande “facilità” il difficilissimo test d’ingresso composto da una prova pratica di degustazione ed una prova scritta.

Quella pratica consisteva nell’individuare il colore del vino, la difficoltà stava nel fatto che i bicchieri erano neri e vi garantisco che non è affatto semplice (se poi l’Oste ci mette in mezzo il Tavernello … ma potevo anche fare di peggio!)

Il test invece era composto da sei domande di cultura generale molto difficili. Ho visto alcuni di loro sudare freddo leggendo la parola tannino o fortificato.

Hanno affrontato con grande forza questo importante momento della propria vita aggiudicandosi la famosa card che da diritto a far parte del club.

Ognuno di loro ha portato una bottiglia di vino, una bottiglia che doveva significare qualcosa di particolare, la classica bottiglia che consiglieresti ad un amico.

I presenti erano 23 (alcuni non sono potuti presenziare) ed abbiamo stappato 26 bottiglie che ovviamente alla fine erano completamente vuote.

Direi che meglio di così non poteva andare!

Primo appuntamento a fine giugno e sarà dedicato alle bollicine italiane.

In alto i calici

Paolo

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter

per la tua prima volta, ti regaliamo il DESSERT

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire tutte le nostre novità.