TERRE SILVATE – AZ. AGR. LA DISTESA di Corrado Dottori

28 Marzo 2019

Una new entry nella lista dei vini al bicchiere del Pettirosso.

Vino scoperto grazie al regalo fatto da un amico appassionato di vini prodotti da piccoli artigiani del nettare di Bacco.

Si tratta di un Verdicchio integrato con una piccola percentuale di Trebbiano e Malvasia proprio come vuole l’antica tradizione. Prodotto secondo le regole del biologico il vino sosta sulle fecce fini per circa sei mesi prima dell’imbottigliamento.

Il 2017 esprime al meglio lo stile di Dottori.

Grande equilibrio e intensità, una piccola nota di volatile che inizialmente può lasciarti perplesso ma più lo assaggi e più poi ti rendi conto della sua piacevolezza alla beva. Al naso si riconoscono le note tipiche del Verdicchio di Cupramontana caratterizzato da sentori di salvia e rosmarino.

Un vino sapido, fresco, quasi estivo e che si presta perfettamente per un aperitivo da bancone del Pettirosso.

Uno di quei vini che piacciono a me, prodotto da un piccolo produttore che lavora con passione e naturalità la sua terra per produrre vini di grande spessore che trasmettono al massimo l’espressione del terroir di provenienza.

Un vino che merita la garanzia “selezione Paolo Torboli”.

Cin cin!

Paolo

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter

per la tua prima volta, ti regaliamo il DESSERT

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire tutte le nostre novità.