propOste Divine – Egon Muller

14 Settembre 2020
La famiglia Müller, dal 1797 produce vini di altissima qualità annoverati tra i migliori mondo.
I suoi vini sono anche riconosciuti tra i più costosi in assoluto a tal punto che qualche anno fa una delle sue bottiglie è stata venduta all’asta per un valore di quasi 5000 euro.
L’azienda ha circa 16 ettari di vigneti, il 98% dei quali coltivati a Riesling senza utilizzare erbicidi, insetticidi e fertilizzanti chimici.
Parte delle vigne non è mai stata attaccata dalla filossera e risale perfino agli ultimi decenni del XIX secolo.
Resa media per ettaro fra 30 e 50 hl, fermentazioni in acciaio o in botti da 1000 litri e solo con lieviti naturali, un vino prodotto rigorosamente con residuo zuccherino perché secondo lui questa è la tradizione da rispettare.
Recentemente ho avuto il piacere di assaggiare il suo Scharzhof, il suo “grandissimo” vino base.
Un naso incredibile con sentori di pera e mela, fiori e minerali.
Al palato invece ho trovato un vino elegante, equilibrato e complesso dalla piacevolezza di beva incredibile nonostante la sua ricchezza aromatica.
Un’altra grande e “divina” esperienza, non capita tutti i giorni di bere i suoi costosi vini e quando succede ti godi la loro essenza fino all’ultima goccia.
In alto i calici.
Paolo
MOSEL SCHARZHOF RIESLING – EGON MÜLLER

Iscriviti alla newsletter

dell'Osteria del Pettirosso

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire tutte le nostre novità.