LA VACCA JOLANDA – marchiata “Selezione Paolo Torboli”

21 Agosto 2019

Qualche settimana fa ho avuto la visita in Osteria di una persona che non vedevo da anni.

 

Doveva portare degli ospiti a cena e per questo ha scelto il Pettirosso.

 

Era da tanto che non vedevo Michele e ci siamo raccontati gli ultimi 2 decenni del nostro percorso professionale. Ho così scoperto che gestisce, con un progetto di agricoltura sociale, una malga in Vezzena.

 

Malga Zochi si trova un paio di km prima di arrivare al passo in una posizione incredibilmente tranquilla in mezzo alla natura.

 

Subito gli chiedo se fosse possibile ricevere delle campionature dell’omonimo formaggio e nei giorni seguenti le ritrovai in Osteria, Michele era stato di parola: luglio 2019, settembre e luglio 2018.

 

Tre formaggi completamente diversi.

 

Il 2019 ovviamente ancora molto fresco.

 

I due formaggi del 2018 erano completamente diversi non solo per il grado di stagionatura ma anche per la grana che si differenzia dal tipo di latte che le vacche producono nei vari periodi dell’anno.

 

Tutto dipende dall’erba che mangiano, da quanti fiori sono presenti, dall’andamento dell’annata.

 

Mi sono piaciuti entrambi: profumi intensi di stagionatura ma ancora freschi al naso, leggermente piccanti ma molto saporiti.

 

Le razze presenti sono la Bruna, la Grigia, la Pezzata Rossa e la Rendena. Sono razze molto resistenti all’altura e danno un latte di ottima qualità.

 

Piccola curiosità: ogni vacca ha un nome proprio ed è possibile adottarla.

 

Pensavo di adottare Jolanda! (vedi foto)

 

Per un valore di € 50.00 potrà essere in parte tua e in cambio riceverai formaggi per lo stesso importo, unica condizione è che la dovrai andare a trovare di persona.

 

Il formaggio Vezzena di Malga Zochi entrerà ufficialmente a far parte della nostra selezione a partire dalla settimana prossima e sarà anche marchiato “Selezione Paolo Torboli” a garanzia della qualità del prodotto e della serietà dell’azienda che lo produce.

 

Ti aspetto in Osteria, vieni a provarlo.

 

In alto i calici

 

Paolo

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter

per la tua prima volta, ti regaliamo il DESSERT

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire tutte le nostre novità.