LA SCELTA DI UN FILM PUO’ METTERE IN CRISI LA STABILITA’ DI UNA COPPIA

25 Ottobre 2019

 

Spesso ci ritroviamo a dover affrontare discussioni inutili per colpa di servizi che alla fine ci fanno perdere tempo prezioso e che potrebbe essere dedicato a trascorrere momenti unici per la nostra famiglia o per la nostra coppia.

 

Proprio così, sono scene ormai quotidiane all’interno del nucleo famigliare, quante volte è successo anche a te di discutere semplicemente per la scelta di un film in TV?

 

Ti racconto una storia, sono sicuro che potrai immedesimarti in essa.

 

È una serata come tante altre e tu sdraiato sul letto stai navigando sul tuo telefono quando dalla cucina la tua dolce metà urla: “Amore ci vediamo un film su Netflix?”.

 

Bello Netflix, serie TV fantastiche, film di qualità, semplicità nell’utilizzo.

 

E’ talmente bello che i problemi nascono subito.

 

Alla domanda che ti viene posta sei costretto a rispondere di si perché altrimenti sai benissimo che la sua reazione potrebbe essere poco piacevole.

 

A questo punto affronti con uno scatto da primatista il corridoio di casa percorrendolo in meno di un secondo per arrivare per primo al divano e con la destrezza di un Ghepardo ti aggiudichi il possesso dell’oggetto del potere, il telecomando.

 

Sei convinto che se lo gestirai tu potrai decidere il titolo del film. Ho detto bene… “sei convinto”.

 

L’importante è crederci.

 

Inizia ora la parte più complicata, la scelta del film.

 

Si inizia con lo scegliere la categoria, spesso capita che lei voglia vedere un film romantico e tu invece preferiresti uno d’azione. Da vero macho vorresti vedere un film stile “Rambo” dove la gente si squarta, si ammazza e il sangue schizza ovunque. Scordatelo, non avverrà mai.

 

Mentre cercate di raggiungere un verdetto il tempo trascorre inesorabilmente.

 

Dopo una lunga e pacifica discussione sulla categoria da selezionare, che ovviamente ha scelto lei, arriva il momento della scelta del film e qui si apre un altro mondo: la scelta dell’attore, se recente o storico, se lungo o corto, se d’autore, se con 3 o 4 Oscar vinti ecc.

 

E’ sicuramente la fase più complicata, quella che mette di più a dura prova la coppia.

 

Non dirmi che non è vero perché sono sicuro che è una situazione comune anche a te.

 

Ti ritrovi dopo venti minuti abbondanti a dire “amore, prendiamo una decisione su cosa vedere? Tra un po’ è ora di andare a dormire e domani ci dobbiamo alzare presto”.

 

A questo punto lei si innervosisce ancora di più incolpandoti di non saper scegliere essendo colui che sta gestendo l’oggetto del potere, il telecomando.

 

Il quel momento ti rendi conto che il record di velocità che hai fatto sul corridoio di casa non è servito a nulla, anzi se fin dall’inizio della serata avessi ceduto il telecomando probabilmente il film sarebbe già finito.

 

Finalmente il verdetto, a lei viene in mente un titolo dopo ben 40 minuti di zapping tra svariati generi e film.

 

Poi tutto d’un tratto cambia idea.

 

“Amore perché non riguardiamo quel film che abbiamo visto due mesi fa e che mi era piaciuto tantissimo?” Tu acconsenti e, in quanto padrone del telecomando, lo vai a cercare ma scopri che Netflix non lo trasmette più.

 

Crisi totale, lei si scoccia e va a dormire tu invece continui a giocare con l’oggetto del potere cercando qualcosa di carino dentro una scatola virtuale che poco di sano ormai sa dare.

 

Serata catastrofica!

 

Prima di andare in camera per realizzare che sta dormendo girandoti la schiena rifletti un attimo sul divano e ti rendi conto di quanto questi servizi spesso portino a situazioni di questo tipo.

Ti recludono in casa escludendoti dalla vera e propria vita sociale. Sta diventando una mania, ne parlano pure gli psicologi, sembra quasi una malattia dell’epoca come lo è per esempio la dipendenza da telefono.

 

In quel momento capisci che la serata poteva andare diversamente e che hai gettato al vento per l’ennesima volta del tempo sano per stare in compagnia della tua amata.

 

Pensi che magari se foste usciti a fare un aperitivo oppure a mangiare qualcosa l’avresti resa sicuramente più felice.

 

E allora sai cosa ti dico? Invece di tentare un ennesimo record del tempo in corridoio la prossima volta vieni in Osteria e gustati una bellissima serata assaggiando uno delle nostre ultime novità.

 

Il menù cambia settimanalmente quindi ogni volta che torni da noi sei sicuro di trovare qualcosa di nuovo da gustare oltre ai nostri piatti che sono diventati ormai un must come il nostro Canederlo, il Pettiburger e la Picanha.

 

Inoltre se ti iscrivi alla nostra newsletter potrai ricevere uno dei nostri gustosissimi dessert in omaggio.

 

Ti aspettiamo in Osteria, prenotata ora il tuo tavolo telefonando al n. 0464-422463 oppure invia una mail a paolo@osteriadelpettirosso.it.

 

In alto i calici

 

Paolo

 

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter

per la tua prima volta, ti regaliamo il DESSERT

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire tutte le nostre novità.