CHIANTI – parte terza

4 ottobre 2018

La mia prima volta con una fiorentina

SAVE THE DATE – 17 ottobre
Panzano e il suo Chianti Classico

 

La mia personale storia riguardante il primo viaggio in Toscana continua.

Siamo alla terza tappa.

Nell’ultimo articolo ti ho parlato di Fattoria Felsina e della parte più a sud del Chianti Classico, la zona di Castelnuovo Berardenga. Quel giorno decisi poi di spostarmi verso nord vicino a Greve.

Ovviamente mi divertivo a girare in macchina, avevo una Seat Cordoba, era decisamente scomoda, i suoi sedili mi distruggevano la schiena. Ma l’entusiasmo faceva sparire tutto il male!

Quel giorno, su consiglio di un mio rappresentante, andai a conoscere il macellaio, un vero macellaio Toscano quello che poi rimase il mio fornitore di fiducia.

Ricordo che ne rimasi affascinato soprattutto per la cadenza tipica di questa zona. Il negozio si trovava a Mercatale nonché paese natio di Pacciani. Secondo te dove mi ha portato a mangiare? Nella stessa osteria dove Pacciani faceva la merenda con i suoi amici. Fantastico!

Ovviamente mangiai piatti della tradizione locale. Che abbuffata.

Pomeriggio visitai il suo allevamento di maiali di Cinta Senese vicino a Monteriggioni. Dal punto di vista formativo fu veramente interessante ma la situazione non era delle più eleganti, provate ad immaginare in che situazione mi trovai.

Tornato nel suo laboratorio assaggiai tutto quello che produceva, dalla finocchiona al salame di cinghiale e molti altri prodotti tipici della zona. Ma quello che più mi colpii fu la bistecca, quella che noi chiamiamo Fiorentina. Ne presi una da provare a casa e da allora non ho più cambiato fornitore.

Uno spettacolo.

Era la mia prima volta con una Fiorentina!

E’ la stessa bistecca che da sempre mangi da noi in Osteria ed è la bistecca che abbinerò alla degustazione del 17 OTTOBRE prossimo giorno in cui metteremo a confronto i VINI DI PANZANO in abbinamento alla meravigliosa FIORENTINA del mio macellaio di fiducia.

Verrai trasportato virtualmente in Toscana degustando i vini dei migliori produttori di questa importante zona e mangiando la bistecca di uno dei più bravi macellai del Chianti.

Non ho scelto il primo macellaio trovato navigando nel web ma mi sono fatto consigliare ed ho incontrato uno dei migliori.
Potevo andare da quelli più blasonati ma ho preferito uno meno conosciuto, un’azienda a conduzione famigliare e che mi propone solo i prodotti di sua produzione.

Ho detto però a Valfredo (il macellaio, vedi foto) di inviarmi solo una piccola quantità di bistecche perché la proporrò solo la sera della degustazione, SOLO PER LA DEGUSTAZIONE DEL CHIANTI DI PANZANO.

Il consiglio che ti posso dare a questo punto è di contattare i tuoi amici di merenda e metterti d’accordo con loro per trascorrere una serata in allegria degustando vini di alta qualità.

Le prenotazioni stanno già arrivando e come sai i tavoli al Pettirosso sono SOLAMENTE 13!

Non perdere questa occasione, sarà la prima e ultima serata in tema Toscano che farò fino a questa primavera!

Come sai la degustazione è libera, potrai scegliere se prendere tutto il pacchetto vini ad un prezzo preferenziale oppure se ordinare i vini che più preferisci pagandoli al bicchiere.

La bistecca ovviamente è un extra che viene servita al ristorante. Ovviamente non mancheranno altre sorprese culinarie che ti svelerò nella prossima mail.

Che aspetti! Alza il telefono e CHIAMA I TUOI AMICI e organizza una super serata!

Ti aspetto

 

Iscriviti alla newsletter

per la tua prima volta, ti regaliamo il DESSERT

Iscriviti alla nostra newsletter per scoprire tutte le nostre novità.